Freddie Mercury Bijou Italia

Un luogo dedicato al più grande Frontman di tutti i tempi, storia, curiosità, interviste e contenuti speciali con immagini inedite in memoria della più grande rockstar di tutti i tempi, l'unico.. l'inimitabile.. Freddie Mercury

mercoledì 21 gennaio 2015

Tavaszi Szél Vizet Araszt

Era stato un momento magnifico: Brian e Freddie, nel bel mezzo del loro set acustico del 27 luglio 1986 al Nepstadion, si presero una spensierata pausa tra Love Of My Lide e Is This The World We Created...? ed eseguirono un'interpretazione dell'inno ungherese che avevano preparato espressamente per l'occasione. Con un gesto ancora più intimo, Freddie cantò la canzone in lingua originale, non proprio compito facile, anche se aveva preso le sue precauzioni e ne aveva scarabocchiato l'equivalente fonetico delle parole su una mano.
Questo toccante omaggio fu incluso, con una decisione abbastanza bizzarra, nella riedizione del 2003 di LIVE AT WEMBLEY STADIUM; in precedenza era stato reperibile soltanto nella pubblicazione su Vhs di Queen Live In Budapest del 1987.




Tratto da Queen L'enciclopedia Definitiva